Oy, Dona, Dona …

“La donna nella canzone popolare: tra musica, racconto e immagini”

“Oy, Dona Dona…” è un libero percorso tra racconti, musiche e canzoni tradizionali, un viaggio in continuo movimento nell’Universo Donna tra storie, aneddoti, canzoni e musiche di quì e d’altrove, nel quale si alternano momenti di divertimento, di riflessione, di poesia.

Lo spettacolo esplora in maniera personale e creativa l’Universo Donna attraverso le storie raccontate da due voci narranti  femminili intrecciate alle canzoni e alle musiche di varia provenienza del vasto repertorio dei Barbapedana, in un libero percorso tra storie, aneddoti, canzoni, immagini e musiche, che hanno come protagoniste, come filo conduttore, come spunto le donne o sono state scritte da donne e che alterna  momenti di riflessione ad altri più leggeri, senza mai prendersi troppo sul serio.

In questo variopinto ed affascinante viaggio ci affiancano l’attrice Linda Canciani, fine narratrice ed attrice di consolidata esperienza e sensibilità, e l’autore di multivisione Giorgio Cividal con le sue spettacolari immagini su grande schermo di m. 8 x 5.

Donne come madri, spose, figlie, nonne, amanti… Donne come simboli di coraggio o di sofferenza … Donne di etnie diverse…Ma anche donne come spunto di bonarie ed affettuose prese in giro, com’è caratteristica di tutte le culture popolari…

Lo spettacolo è suddiviso in brevi capitoli che scorrono velocemente accennando a matrimoni, migrazioni, guerre, o situazioni più leggère e divertenti, in cui la donna è di volta in volta protagonista, ispiratrice, autrice, punto di partenza…

Un occasione insomma per passare una serata diversa, tra cultura e divertimento.

 con

Linda Canciani narrazione  

Pia Coppe                       voce e narrazione

Francesco Bernardi          violino, mandòla, tambura, voce

Mauro Gatto                  batteria, chitarra

Adolfo Silvestri                  basso acustico

Renato Tapino  clarinetto, fiati etnici, mandolino, voce

Christian Tonello               fisarmonica

Giorgio Cividal                   multivisione

 

Torna all'inizio